Comune di Savona Home Page
Spaziatore
Logo Teatro Chiabrera
Teatro Comunale Chiabrera   Home
BIGLIETTERIA 
ON-LINE 
Biglietteria
Il Teatro Chiabrera
Stagione 2021/22
Archivio
Presentazione Sindaco
Presentazione Direttore
Scarica i Programmi
Stagione di Prosa
Abbonamento scuole superiori
Teatro Giovani
Teatro Ragazzi
Stagione Musicale
Stagione di Balletto
La bella addormentata
Napoletango
Cenerentola
Stagione d'Operetta
Privacy

La bella addormentata

3
DICEMBRE
ORE 21

RUSSIAN BALLET MOSCOW
"La Bella Addormentata"
di P. I. Čajkovskij

Balletto in due atti
ispirato alla favola di Charles Perrault

coreografie di Marius Petipa
con Anatoly Emilianov e Anastasia Kachaeva

 

Il RUSSIAN BALLET MOSCOW, “La Corona del Balletto Russo", è stato fondato nel 1997. Il repertorio include i balletti classici del patrimonio artistico-musicale come “Il Lago dei Cigni” (presentato con successo questa estate sul Priamar), “Lo Schiaccianoci”, “La Bella Addormentata”, “Cenerentola”, “Giselle”, “Don Chisciotte”, “Carmen”, “Coppelia,” ma anche coreografie originali. Ad esempio “Cross Winds” su musiche di Chopin che è entrato nel repertorio di molti teatri nel mondo ed è stato rappresentato anche al Metropolitan Classic Ballet negli Stati Uniti. La Compagnia, che è formata da ottimi danzatori e che ha al suo interno diversi giovani coreografi provenienti dalle migliori scuole russe, si esibisce regolarmente a Mosca e si è confrontata con i pubblici di tutto il mondo. Il Russian Ballet Moscow è stato ospite in molte città in Germania, Stati Uniti, Inghilterra, Spagna, Repubblica Sudafricana, Romania, Taiwan, Giappone, Cina, Canada. Basandosi sulle grandi tradizioni del balletto classico russo, la Compagnia cerca di creare sempre rappresentazioni interessanti e congeniali capaci di emozionare anche lo spettatore odierno.

“La Bella Addormentata” è il secondo, per cronologia di composizione, dei tre balletti di Pëtr Il'ic Čajkovskij. Il 13 maggio 1888 l'allora direttore dei teatri imperiali Ivan Vsevolozhsky scrisse a Čajkovskij riguardo alla propria idea di allestire un nuovo balletto, basato sulla fiaba di Charles Perrault de “La Bella Addormentata”, proponendo al compositore di scriverne la musica. La passione di Vsevolozhsky per l'epoca di Luigi XIV, portò il direttore a concepire lo scenario nello stile del balletto di corte del XVII secolo. La coreografia del balletto, che doveva, secondo Vsevolozhsky, divenire l'opera più importante dei teatri imperiali e del repertorio pietroburghese, fu affidata al pluridecorato Marius Petipa, già coreografo di numerosi e famosi balletti. Questi divenne poi anche coautore del libretto, insieme appunto al direttore. La prova generale avvenne in presenza dello zar Alessandro III e la prima ebbe luogo il 3 gennaio 1890 presso il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo con grande successo. La direzione orchestrale fu di Riccardo Drigo, con la partecipazione nel corpo di ballo dell'italiana Carlotta Brianza (nel ruolo di Aurora) e Pavel Gerdt (nel ruolo del Principe Desirè). Solo nel 1899 fu rappresentato al Teatro Bolshoj a Mosca. Il balletto arrivò prima in Italia, nel 1896, al Teatro alla Scala di Milano: l'allestimento milanese fu anche il primo allestimento ad essere eseguito al di fuori della scena pietroburghese.

La Direzione del Teatro Comunale Chiabrera comunica che per motivi tecnici il concerto di Alexandra Dovgan, in programma sabato 25 marzo è stato posticipato a sabato 9 aprile.

I biglietti già acquistati rimangono validi anche per la nuova data.

   

TEATRO COMUNALE
CHIABRERA

Piazza Diaz, 2 - 17100 Savona


Tel. +39 019.820409
Fax +39 019.83105075


biglietteria.teatrochiabrera@comune.savona.it