Comune di Savona Home Page
Spaziatore
Logo Teatro Chiabrera
Teatro Comunale Chiabrera   Home
BIGLIETTERIA 
ON-LINE 
Biglietteria
Il Teatro Chiabrera
Stagione 2021/22
Archivio
Presentazione Sindaco
Presentazione Direttore
Scarica i Programmi
Stagione di Prosa
Quello che prende gli schiaffi
Art
Le bugie con le gambe lunghe
I masnadieri
Napoletango
Servo di scena
Il catalogo
Il racconto d'inverno
Vergine Madre
Abbonamento scuole superiori
Teatro Giovani
Teatro Ragazzi
Stagione Musicale
Stagione di Balletto
Stagione d'Operetta
Privacy

Napoletango

26 - 27 - 28
GENNAIO
ORE 21

TEATRO ELISEO
"Napoletango"
un Musical latino-napoletano
ideato da Giancarlo Sepe
con un tema originale di Luis Bacalov

con (in o.a.) Stefano Capitani, Susy Del
Giudice, Sergio Di Paola, Cristina Donadio,
Barbara Folchitto, Antonio Gargiulo,
Elena Gigliotti, Barbara Manzato,
Cristina Messere, Francesco Moraca,
Pablo Moyano, Raffaele Musella,
Matteo Nicoletta, David Paryla,
Giorgio Pinto, Caterina Pontrandolfo,
Marcela Szurkalo, Luca Trezza
colonna sonora a cura di Harmonia Team
musiche originali Davide Mastrogiovanni
regia di Giancarlo Sepe

 

Da diversi anni Giancarlo Sepe lavora nel tentativo di far confluire sul palcoscenico le immagini e la musica attraverso il linguaggio teatrale. Reduce da uno straordinario successo e da una tournée che lo ha portato a superare i confini nazionali questa estate con recite al London Coliseum, “Napoletango” vede la partecipazione di diciotto professionisti tra attori, attrici, ballerini, musicisti selezionati tra oltre duemila artisti che hanno risposto ad un bando di concorso. E nel finale, scrive Sepe, “Il tango tracimerà nella platea e costringerà il pubblico a ballare facendo coppia con gli attori dello spettacolo, che nel frattempo, saranno finiti in platea. Chi è l’attore, chi lo spettatore?”

“La famiglia Incoronato è famosa a Napoli e sul territorio della regione. Essa si sposta come un chiassoso circo familiare, viene chiamata per cerimonie religiose e feste di paese. È la prova vivente della specializzazione dell’artista, e la specializzazione è il tango. Non il walzer, non la samba, non il fox-trot o il liscio, ma il divino, tragico e sensuale tango argentino. Come lo abbia imparato e da chi è un vero mistero. Sta di fatto che ormai da quattro generazioni la famiglia Incoronato detta legge in materia. Una famiglia allargata da sempre a nuovi elementi. Tutti che ballano il tango, a Napoli, ed è subito Napoletango. E' il trionfo della vita sull'accademismo, della bruttezza sulla bellezza, del sangue versato per amore, contro i sentimenti prudenti e intimisti. La famiglia si esibisce in balere, in caffè, in stazioni ferroviarie, circhi, palestre, attraverso filastrocche, canti della terra, canzoni patriottiche, danze ritmate dai propri sentimenti urgenti, necessari. Come dire: la vita è un grande tango che si svolge dalla mattina alla sera. Lo spettacolo è un inno alla vita senza i freni della cultura borghese e senza la ricerca affannosa della bellezza, oggi la vera discriminante tra ciò che conta e ciò che va buttato via” (Giancarlo Sepe)
“Napoletango non è un musical convenzionale...I protagonisti sono istrionici, si sdoppiano in progressioni corali frenetiche... In alcuni momenti ci troviamo immersi in un musical di Broadway, e pochi minuti dopo viaggiamo su una estetica vicina a Pina Bausch.” (Roger Salas, "El Pais"). “È impossibile non applaudire la capacità di Sepe di cambiare scene, di dare ritmo, di mostrare figure e colori. La sua fantasia è inesauribile, come il quadro da cui scaturisce e al quale vuole rendere omaggio.” (Franco Cordelli, "Corriere della Sera") “È una gran festa caotica, affamata, ruvida, carnale e contagiosa di corpi prestati alla danza... Lo spettacolo che segna un fragoroso ritorno di Giancarlo Sepe a un teatro di concitazioni, malinconie e bicipiti.” (Rodolfo Di Giammarco, "La Repubblica")

La Direzione del Teatro Comunale Chiabrera comunica che per motivi tecnici il concerto di Alexandra Dovgan, in programma sabato 25 marzo è stato posticipato a sabato 9 aprile.

I biglietti già acquistati rimangono validi anche per la nuova data.

   

TEATRO COMUNALE
CHIABRERA

Piazza Diaz, 2 - 17100 Savona


Tel. +39 019.820409
Fax +39 019.83105075


biglietteria.teatrochiabrera@comune.savona.it